pulire stivali in vernice
Come pulire gli stivali in vernice

Come procedere alla pulizia degli stivali in vernice? Ecco tecniche e prodotti per non sbagliare!

Gli esperti hanno parlato: per l’autunno-inverno 2021 il must è rappresentato dagli stivali alti, in stile cavallerizza. A quanto pare quindi le fashion addicted devono mettere momentaneamente da parte gli ankle boots per alzare il tiro, per optare per stivali texano, per cuissardes o stivali alti in vernice, da valorizzare al massimo con jeans dritti oppure con minigonna e cardigan. Il bello degli stivali è infatti la loro versatilità, dato che possono essere indossati con tutto, nelle versioni con o senza tacco. E per chi ama le silhouette più affusolate, il materiale perfetto è la pelle in vernice, che regala un risultato elegante e sensuale, un po’ più alto rispetto alla quotidianità della pelle classica.
E se è vero che la pelle in vernice è più resistente e più robusta di quanto si possa pensare – memori magari di qualche scarpa in vernice di bassa qualità indossata da piccini – è però vero anche che deve essere trattata correttamente: imparare a pulire gli stivali in vernice è infatti un obbligo, per usare sempre i prodotti giusti per la pulizia delle scarpe e per non lasciare troppo a lungo queste calzature ricoperte da polvere e macchie. Oggi vedremo quindi come ridonare ai nostri stivali in vernice il loro originale splendore, per mantenerli belli per tutta la stagione e, ovviamente, anche per quella successiva!

Come pulire gli stivali in vernice

Iniziamo a scoprire come pulire gli stivali in vernice. Da dove iniziare? Prima di tutto, prepariamo su un piano da lavoro tutto l’occorrente. Se si lavora su un tavolo o su un tappeto, è sicuramente bene provvedere a coprire la superficie con dei vecchi fogli di giornale. É bene poi avere a portata di mano tutto quello che si userà dall’inizio alla fine per pulire gli stivali in vernice: panni puliti, spazzole, detergenti per scarpe, tutto deve essere in posizione.
A questo punto, iniziamo: nel caso in cui gli stivali presentino dei lacci è bene sfilarli completamente e pulirli a parte, per poi farli asciugare nel caso si sia usata dell’acqua (sarebbe in ogni caso bene usare al massimo un panno umido, senza inzuppare le stringhe per scarpe).
Concentriamoci ora sugli stivali: se sono molto sporchi ci si dovrà soffermare sulla rimozione dello sporco superficiale. Con un panno morbido (eventualmente leggermente inumidito, ma poco) si toglieranno quindi polvere, terra e fango, così da riportare in vista da per tutto la superficie verniciata.
Ora si può passare alla pulizia più profonda della tomaia, usando un panno pulito – un altro – per applicare in modo omogeneo su tutta la tomaia del sapone per scarpe in pelle verniciata. Si tratta nella maggior parte dei casi di creme studiate ad hoc, che oltre a pulire la superficie la nutrono e la proteggono: il risultato, alla fine dell’applicazione, dovrebbe essere quello di una superficie pulita e lucida. Per far brillare davvero le scarpe si deve poi procedere con la lucidatura, utilizzando un lucido per scarpe specifico, una piccola spazzola spandi lucido nonché un panno pulito, per lavorare di gomito per avere una superficie finale splendente.
A questo punto non si dovrà fare altro che lasciar asciugare gli stivali in pelle verniciata per qualche minuto, dopodiché saranno pronti per essere indossati!

Fai una ricerca per…

Gli ultimi arrivi a catalogo

[ps_product_list id_category=33 n=5 p=1 tpl=product-list.tpl]